10 Buone ragioni per andare a Mauritius

Per decidere di partire basta una semplice lista di “ 10 buone ragioni per andare a Mauritius”!


Ci sono molte buone ragioni per programmare un viaggio a Mauritius, proviamo a riassumerle in una lista che chiameremo “10 buone ragioni per andare a Mauritius”:

1. il clima: Mauritius si trova nell’emisfero australe perciò le stagioni sono invertite rispetto alle nostre… si può prendere l’abbronzatura vicino all’albero di Natale! Comunque il clima è mite tutto l’anno e si passa dai 20-25 °C del periodo invernale ai 29-35°C dell’estate.


2. Il mare: è una splendida località balneare con acque calde, calme e limpide (la barriera corallina la protegge dall’intemperanza dell’oceano), eppure ogni spiaggia di Mauritius offre panorami diversi e caratteristiche adatte ad ogni esigenza. Si possono scegliere le spiagge bianche e morbide sulle lagune di smeraldo o quelle selvatiche e aspre che si affacciano sull’oceano.

3. la Natura: oltre l’incanto della barriera corallina e dell’oceano, l’entroterra di origine vulcanica offre la frescura delle foreste, laghi vulcanici, cascate e parchi naturali. L’isola offre una vegetazione lussureggiante,  colorata e profumata, nonché l’incomparabile spettacolo delle “Terre colorate di Chamarel” che per la loro composizione minerale, cambiano colore durante le diverse ore del giorno. Non esiste altro posto al mondo dove è possibile ammirare uno spettacolo simile a quello delle terre colorate di Chamarel.

4. L’avventura: si possono organizzare visite ed escursioni diverse, originali e divertenti come ad esempio la visita al “Parco dei coccodrilli” dove vedere coccodrilli e tartarughe giganti; o optare per un viaggio in catamarano per conoscere le isole limitrofe; si può percorrere la strada del Tè fino al tempio induista del dio Shivao visitare le variopinte piantagioni di spezie.


5. L’Ospitalità: i mauriziani hanno alle spalle una lunga storia di colonizzazioni e invasioni. Questo mix di razze li ha resi elastici e tolleranti, di carattere aperto e solare. La lingua ufficiale a Mauritiusè l’inglese, ma il francese è molto conosciuto. Sono un ottimo esempio di pacifica convivenza di popoli assai diversi tra loro.

6. La recettività alberghiera che, se pur di recente organizzazione (prima degli anni 80 era praticamente sconosciuta) sono eleganti e fornite di ogni confort.

7. Il rapporto qualità/prezzo – grazie al cambio favorevole e alla frequenza dei voli, se si prenota con un certo anticipo si ha l’opportunità di costruire pacchetti molto concorrenziali. La moneta corrente è la rupia.Non dimenticate poi che la contrattazione fa parte delle abitudini dell’isola di Mauritius, quindi contrattate sempre!

8. Il fuso orarioche si discosta dal nostro di solo +2 ore quando c’è l‘ora legale e +3 quanto c’è l’ora solare.


9. Sport:  è possibile praticare qualsiasi tipo di sport acquatico e non. Come ad esempio windsurf, pesca d’altura,vela, sci nauticoimmersioni etc. ma anche equitazione, trekking e golf.


10. Sicurezza e tranquillità sociale – l’isola è sicura, il turista occidentale può tranquillamente visitarla da solo noleggiando auto o scooter.

 

10 buone ragioni per andare a Mauritius non sono sufficienti e vi offro l’11esima!

 

La possibilità di acquistare di prodotti tipici come le bacche di vaniglia o le altre spezie. La possibilità di degustare e acquistare tra la varietà di distillazioni di Rhum.

10 buone ragioni per andare a Mauritius sono più che sufficienti per decidere di partire!